Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog

Disintossica l’anima (part. 3)

Spero riusciate a disintossicarvi l'anima: Nel nome di Cristo Gesù! Amèn!

Spero riusciate a disintossicarvi l'anima: Nel nome di Cristo Gesù! Amèn!

«Se dunque siete stati risuscitati con Cristo, cercate le cose di lassù, dove Cristo è seduto alla destra di Dio. Aspirate alle cose di lassù, non a quelle che sono sulla terra; poiché voi moriste e la vostra vita è nascosta con Cristo in Dio. Quando Cristo, la vita vostra, sarà manifestato, allora anche voi sarete con lui manifestati in gloria. Fate dunque morire ciò che in voi è terreno: fornicazione, impurità, passioni, desideri cattivi e la cupidigia che è idolatria. Per queste cose viene l’ira di Dio {sugli uomini ribelli}. E così camminaste un tempo anche voi, quando vivevate in esse. Ora invece deponete anche voi tutte queste cose: ira, collera, malignità, calunnia; e non vi escano di bocca parole oscene. Non mentite gli uni agli altri, perché vi siete spogliati dell’uomo vecchio con le sue opere e vi siete rivestiti del nuovo, che si va rinnovando in conoscenza a immagine di colui che l’ha creato. Qui non c’è Greco o Giudeo, circoncisione o incirconcisione, barbaro, Scita, schiavo, libero, ma Cristo è tutto e in tutti. Vestitevi, dunque, come eletti di Dio, santi e amati, di sentimenti di misericordia, di benevolenza, di umiltà, di mansuetudine, di pazienza. Sopportatevi gli uni gli altri e perdonatevi a vicenda, se uno ha di che dolersi di un altro. Come il Signore vi ha perdonati, così fate anche voi. Al di sopra di tutte queste cose vestitevi dell’amore che è il vincolo della perfezione. E la pace di Cristo, alla quale siete stati chiamati per essere un solo corpo, regni nei vostri cuori; e siate riconoscenti. La parola di Cristo abiti in voi abbondantemente, ammaestrandovi ed esortandovi gli uni gli altri con ogni sapienza, cantando di cuore a Dio, sotto l’impulso della grazia, salmi, inni e cantici spirituali. Qualunque cosa facciate, in parole o in opere, fate ogni cosa nel nome del Signore Gesù, ringraziando Dio Padre per mezzo di lui.»

Lettera ai Colossesi 3:1-17 NR06

Leggi i commenti

La Gratitudine

Ed io aggiungo: "Se credi in Dio non morirai mai". Sono 9 anni che ci hai lasciato e non ci dimenticheremo mai.Ciao Marco!

Ed io aggiungo: "Se credi in Dio non morirai mai". Sono 9 anni che ci hai lasciato e non ci dimenticheremo mai.Ciao Marco!

Un re aveva centinaia di servi, ma uno in particolare era quello che lui preferiva perché faceva cose come lui voleva. Nei confronti degli altri servi era molto duro e chi sbagliava o non portava a termine i suoi ordini, riceveva una dura punizione.

La più dura consisteva nell’essere gettati in una fossa con dei cani feroci.

Un giorno il servo preferito commise un errore, ma non se ne preoccupò, convinto che il re avrebbe usato con lui un’altra misura ma, con sorpresa, così non fu.

Il re comandò che fosse gettato nella fossa dei cani. 

L’unica cosa che riuscì a strappargli fu una proroga di 10 giorni. Non appena gli fu concessa, il servo corse dal guardiano della fossa chiedendogli di potersi prendere cura di quei cani almeno per 10 giorni. 

Il guardiano pur non capendo il senso della richiesta, glielo permise. L’uomo si prese cura degli animali: Li nutrì come si fa con dei principi, li lavò e pettinò il pelo, ripulì la fossa trasformandola in un palazzo regale. 

Quando arrivò il giorno dell’esecuzione, senza indugio, il servo fu buttato nella fossa, ma i cani invece di divorarlo, lo leccarono e vi sedettero intorno. Quando il re chiese come fosse possibile una cosa del genere, il servo rispose: “Mio re, ho servito questi cani per 10 giorni e loro mi hanno amato e mostrato la loro gratitudine!”.

"Come sacrificio offri a Dio il ringraziamento, e mantieni la promesse fatte al SIGNORE" (Salmi 50.14) 

Meditate gente!

Meditate!

Leggi i commenti

Rallegrati sempre

 Oggi al posto del Cinar, bisogna leggere la Bibbia: Salmo 94, versetti 18 e 19.

 Oggi al posto del Cinar, bisogna leggere la Bibbia: Salmo 94, versetti 18 e 19.

T'invito a lasciare che la gioia del Signore inondi la tua vita oggi! 

“Quand'ho detto: «Il mio piede vacilla», la tua bontà, o SIGNORE, m'ha sostenuto. Quand'ero turbato da grandi preoccupazioni, il tuo conforto ha alleviato l'anima mia” (leggi in Bibbia Salmi 94:18-19)  

“Ha alleviato l’anima mia”, mi ha portato gioia! 

Se la Bibbia dice in 1 Tessalonicesi 5:16 "Rallegratevi sempre" è perché è possibile...  

Dio desidera profondamente rinforzarti attraverso la Sua gioia. Egli mette la Sua perfetta gioia nel tuo cuore e il Suo sorriso sulle tue labbra. 

Loda Dio e fa' che Lui ti riempia della sua gioia...! La gioia è un'arma potente. 

Ecco la mia preghiera per te, tratta dalla Bibbia: “Ora possa il Dio della speranza riempirti di gioia e pace nella fede affinché tu possa abbondare nella speranza per la potenza dello Spirito Santo”. (leggi in Bibbia Romani 15:13)  

Non dimenticare: la gioia non sempre è spontanea... talvolta è una decisione. Una decisione ferma che t'invito a prendere in questo momento. Come dice questa canzone, scegli la gioia!  

Oggi, Amici e Amiche, siate gioiosi  per la potenza dello Spirito Santo!

Leggi i commenti

Disintossica l’anima (Part. 2)

Bisogna combattere le nostre paure, per non doverle lasciare in eredità hai nostri figli.

Bisogna combattere le nostre paure, per non doverle lasciare in eredità hai nostri figli.

Ci sono quattro tipi di paure: paura della perdita, paura del fallimento, paura del rifiuto e paura dell'ignoto. Molto probabilmente stai combattendo con una o più di queste paure. Queste paure possono paralizzarti e tenerti lontano dal meglio che Dio vuole per te. Ricorda cosa dice 2 Timoteo 1: che Dio non ci ha dato uno spirito di paura, ma uno spirito di forza, di amore e di autocontrollo.

Con quali paure stai combattendo di più?

Prendete un blocco e segnatele, poi una alla volta davanti a questa potente preghiera le sconfiggerete:

Signore, Tu che mi conosci, Tu che sai tutto quello che sto passando... Tu che vedi la profondità, l'ampiezza, il pozzo della mia angoscia... è a Te che grido oggi. Ti chiedo di intervenire! Portami fuori da questa situazione (elenca quale... ). Metti i miei piedi sulla roccia in modo che il terreno sotto i miei piedi sia solido. Che io non debba più vacillare, dubitare e temere! Possa io essere solido, fermo e forte in Te, Signore. Nel potente nome di Gesù. 

Amèn!

Leggi i commenti

Sii pieno di aspettativa 

Sii pieno di aspettativa 

Anima mia, trova riposo in Dio solo e sottomettiti silenziosamente a lui, poiché da lui proviene la mia speranza e la mia aspettativa (leggi in Bibbia Salmo 62:5, AMP) 

La potenza di Dio viene attivata quando noi preghiamo con fede, credendo e confidando in Lui, poiché Egli gradisce la nostra fede. L'aspettativa è un attributo della fede che è potente di per sé, poiché si basa sulla forza della speranza. La fede si estende verso il regno spirituale e si aspetta che la potenza soprannaturale di Dio si manifesti e faccia quello che nessuna persona sulla faccia della Terra è in grado di fare. Il dubbio, d'altro canto, si basa sulla paura che niente di buono accadrà; Dio non lo gradisce né è in grado di benedirlo. Quando viviamo in preda al dubbio, alla delusione e alla mancanza di fiducia in Dio, le nostre forze vengono meno. 

Pensa a quella volta in cui non eri davvero sicuro che Dio sarebbe intervenuto in tuo favore: non riuscivi a elevare preghiere molto potenti, vero? Adesso, invece, ricorda quella situazione in cui il tuo cuore ha confidato completamente in Dio e hai veramente creduto che Egli avrebbe operato: le tue preghiere erano di certo più potenti, non è così? Questo è il potere dell'avere buone aspettative mentre si prega. E anche se le cose non vanno esattamente come tu spereresti, confida nel fatto che Dio sa cosa è meglio per te e continua ad aspettarti che Lui faccia grandi cose. 

LA PAROLA DI DIO PER TE OGGI

Aspettati che Dio faccia grandi cose nella tua vita e prega con audacia.  

Leggi i commenti

Disintossica l’anima (part. 1)

Vi propongo questo tema in tre parti; adatto per quello che stiamo vivendo attualmente. Meditate!

Vi propongo questo tema in tre parti; adatto per quello che stiamo vivendo attualmente. Meditate!

Ci sono, in genere, quattro categorie di pensieri nocivi. Questi sono negativi, spaventosi, scontati, critici. È probabile che tu stia lottando con uno o più di questi. Non lasciare che ti soffochino e ti consumino. Più lasci che si radichino dentro di te, più sarà difficile liberartene. Identificali e rifiutali oggi. Quali tipi di pensieri nocivi ti capita più spesso di fare? Quali possono essere, ad esempio?

Leggi in Bibbia Geremia 12: 

1Tu sei giusto, Signore, quando io discuto con te; tuttavia io proporrò le mie ragioni: perché prospera la via degli empi? perché sono tutti a loro agio quelli che agiscono perfidamente?

2Tu li hai piantati ed essi hanno messo radice, crescono e, inoltre, portano frutto; tu sei vicino alla loro bocca, ma lontano dal loro intimo.
3Signore, tu mi conosci, tu mi vedi, tu provi quale sia il mio cuore verso di te. Trascinali al macello come pecore, preparali per il giorno del massacro!
4Fino a quando sarà afflitto il paese e si seccherà l’erba di tutta la campagna? Per la malvagità degli abitanti, le bestie e gli uccelli sono sterminati. Poiché quelli dicono: «Egli non vedrà la nostra fine».
5«Se correndo con dei pedoni, questi ti stancano, come potrai gareggiare con i cavalli? Se non ti senti al sicuro che in terra di pace, come farai quando il Giordano sarà in piena?
6Perché persino i tuoi fratelli e la casa di tuo padre ti tradiscono; anch’essi ti gridano dietro a piena voce; non li credere quando ti diranno delle buone parole.
Il paese di Giuda devastato; profezia contro i devastatori
7«Io ho lasciato la mia casa, ho abbandonato la mia eredità; ho dato l’amata mia nelle mani dei suoi nemici.
8La mia eredità è divenuta per me come un leone nella foresta; ha mandato contro di me il suo ruggito; perciò io l’ho detestata.
9La mia eredità è stata per me come l’uccello rapace screziato; gli uccelli rapaci si gettano contro di lei da ogni parte. Andate, radunate tutte le bestie della campagna, fatele venire a divorare!
10Molti pastori guastano la mia vigna, calpestano la parte che mi è toccata, riducono la mia deliziosa proprietà in un deserto desolato.
11La riducono in una desolazione e, tutta desolata, è afflitta davanti a me; tutto il paese è desolato, perché nessuno lo prende a cuore.
12Su tutte le alture del deserto giungono devastatori, perché la spada del Signore divora il paese da un’estremità all’altra; non c’è pace per nessuno.
13Hanno seminato grano e raccolgono spine; si sono affannati senza alcun profitto. Vergognatevi di ciò che raccogliete a causa dell’ira ardente del Signore
14Così parla il Signore contro tutti i miei malvagi vicini, che toccano l’eredità che io ho data da possedere al mio popolo Israele: «Ecco, io li sradicherò dal loro paese, sradicherò la casa di Giuda di mezzo a loro;
15ma, dopo che li avrò sradicati, avrò di nuovo compassione di loro e li ricondurrò ciascuno nella sua eredità, ciascuno nel suo paese.
16Se imparano diligentemente le vie del mio popolo e giurano per il mio nome, dicendo: “Il Signore vive”, come hanno insegnato al mio popolo a giurare per Baal, saranno saldamente stabiliti in mezzo al mio popolo.
17Ma, se non danno ascolto, io sradicherò quella nazione; la sradicherò e la distruggerò», dice il Signore.

Leggi i commenti

Corri verso il futuro

L'amico Lotti Serio mentre percorreva la sua prima maratona di 21 Km il 26/09/2020 con un solo rene donato, a suo nipote.

L'amico Lotti Serio mentre percorreva la sua prima maratona di 21 Km il 26/09/2020 con un solo rene donato, a suo nipote.

Hai mai provato a correre una maratona con un sacco da 75 chili sulla schiena? Probabilmente no...e tanto meglio! Non sarebbe facile, vero? 😊 

La Bibbia parla di questi fardelli che possono rallentare la tua corsa. Quale corsa? La corsa della vita che stai correndo per Dio!  

Senza dubbio, il fardello più pesante è quello che porti nella coscienza: il peso dei tuoi peccati e del tuo passato. Allora, cosa ne pensi? Le tue scelte passate e la persona che eri una volta ti impediscono di diventare la persona che Dio vuole che tu sia? Ti impediscono di vivere libero da ogni colpa e dai pensieri di condanna? 

La Bibbia è chiara a questo proposito... ecco due versetti: 

"Non c'è dunque più condanna per coloro che sono in Cristo Gesù, che non camminano secondo la carne, ma secondo lo Spirito". (vedi in Bibbia Romani 8:1

E il secondo: "Fratelli, io non ritengo di averlo già afferrato; ma una cosa faccio: dimenticando le cose che stanno dietro e protendendomi verso quelle che stanno davanti, corro verso la mèta per ottenere il premio della celeste vocazione di Dio in Cristo Gesù" (vedi in Bibbia Filippesi 3:13-14

Dio non ti condanna per quello che hai fatto non appena chiedi perdono e vivi in accordo con la Sua volontà. Ciò che devi fare è correre, dimenticando quello che c'è dietro. In altre parole, non lasciare che ciò che ti condanna (i tuoi errori, le tue colpe, il tuo passato) rimanga nella tua mente perché Dio stesso non pensa più a queste cose! (vedi in Bibbia 1 Giovanni 1:9, Michea 7:19, Ebrei 8:12

Gesù vuole vederti correre con entusiasmo la corsa che ha preparato per te per la Sua gloria. Solleva da te tutto ciò che ti pesa e ti rallenta. Ti rende puro e ti purifica la coscienza... puoi correre per Dio in totale libertà.  

Loda Dio, puoi adorarlo oggi con questo potente canto, dichiarando che sei libero di correre, di ballare e di vivere per il Signore! "Sono libero" di Ross Parsley

Grazie di esistere!

Leggi i commenti

Dio parla ai Suoi amici 

Il mio battesimo avvenuto il 02 ottobre 2020 con il Pastore Rodrigo insieme al Pastore Graziano.

Il mio battesimo avvenuto il 02 ottobre 2020 con il Pastore Rodrigo insieme al Pastore Graziano.

Il Signore disse: «Dovrei forse nascondere ad Abraamo [mio amico e servitore] quanto sto per fare...?» (Vedi in Bibbia Genesi 18:17, AMP) 

Forse nessuno è mai stato definito “amico di Dio” più di Abraamo. Mentre la Bibbia definisce Davide come “un uomo secondo il cuore di Dio” e Giovanni come “il discepolo che Gesù amava”, Abraamo ha avuto l'onore di essere chiamato “amico di Dio” in più di un'occasione nella Bibbia. 

Quando Dio decise di mettere in atto il Suo giudizio riguardo alla malvagità della popolazione di Sodoma e Gomorra, disse ad Abraamo quello che aveva pianificato di fare. 

Quando sono amiche, le persone dicono le une alle altre quello che stanno per fare. Poiché Dio considerava Abraamo Suo amico, gli disse quello che indendeva fare, proprio come faremmo noi con un amico. Quando Abraamo apprese della devastazione che Dio stava per causare contro Sodoma e Gomorra, "gli si avvicinò e disse: «Farai dunque perire il giusto insieme con l'empio?»" (Vedi in Bibbia Genesi 18:23). Poiché Dio gli aveva raccontato il Suo piano in virtù della loro amicizia, Abraamo "si avvicinò" a Dio e Gliene parlò apertamente e coraggiosamente, proprio perché erano amici. Il loro rapporto di amicizia, infatti, consentiva una comunicazione libera e aperta. Il tipo di intimità di cui Abraamo godeva con Dio deriva dall'essere sicuri nel Suo amore.

Dio vuole essere anche tuo amico: desidera parlarti e ascoltare quello che hai da dirgli. Comincia oggi stesso ad accettare in maniera del tutto nuova il fatto che tu sei amico di Dio e che puoi avvicinarti a Lui come tale. 

LA PAROLA DI DIO PER TE OGGI

Sviluppa una relazione con Dio tale da poter parlare con Lui liberamente e da poter udire facilmente quando Lui parla a te

Gloria a Dio! 

Leggi i commenti

La tua vita in costruzione 

Ia strada (piena di buche; in tutti i sensi) del mio ultimo viaggio nella Patagonia Cilena insieme a Dario.

Ia strada (piena di buche; in tutti i sensi) del mio ultimo viaggio nella Patagonia Cilena insieme a Dario.

Non so tu, ma la maggior parte delle volte, quando trovo dei lavori in corso lungo la strada, m'innervosisco perché perdo tempo a causa dei rallentamenti che provocano. 

Comunque, se ci pensi un po' di più, i lavori stradali sono lì per darci strade migliori, più lisce, senza buche o spiacevoli dossi... Alla fine, i cantieri ci permetteranno di guidare più facilmente e la strada diventerà più piacevole da percorrere. 

Lo stesso paragone si può fare con la nostra vita: tutti noi viviamo stagioni di "lavori in corso"... tempi in cui Dio sembra lavorare profondamente in noi. Egli modella i nostri cuori e rimuove tutto ciò che si è accumulato lì dentro e che non è Suo. Certo, la sensazione che noi proviamo quando Dio opera in noi spesso non è piacevole, ma Lui è lì per renderci migliori, più resistenti, più forti... 

Nella Bibbia leggiamo: "E non soltanto questo, ma ci vantiamo anche nelle afflizioni, sapendo che l'afflizione produce perseveranza, la perseveranza esperienza e l'esperienza speranza”. (Leggi in Bibbia Romani 5:3-4)  

Questi momenti di prova, o di formazione, sono lì per perfezionarci e per renderci sempre più simili a Cristo. Quindi sii paziente, i “lavori in corso” non sono sempre divertenti! E dureranno finché saremo su questa Terra. Ma...vediamo anche come la strada da percorrere diventa più liscia e più piacevole dopo che ogni stagione di “ricostruzione” è terminata! 

Gloria a Dio!

Leggi i commenti

Un Dono Costoso

Acquistato nel 1992 e venduto nel 2019. Ora ho di meglio, Grazie a Dio!

Acquistato nel 1992 e venduto nel 2019. Ora ho di meglio, Grazie a Dio!

I Rolex sono fra i migliori orologi prodotti. Tanta gente sobbalzerebbe all'opportunità di possederne uno. Per questo dei miei amici, che di recente sono stati all'estero, hanno pensato che sarebbe stato divertente prenderne alcuni per portarli ai loro figli come souvenir.

Souvenir? Esatto. Vedete, questi orologi erano delle contraffazioni, imitazioni del prodotto reale, rifilate ai turisti a prezzi ridicolmente bassi. Quelli che Denny e Carol hanno scelto per la loro famiglia avevano in effetti una piccola differenza rispetto agli orologi che si possono comprare in una gioielleria, il nome scritto sugli orologi era:

R-O-L-E-X-X.

Poche cose di valore sono a buon mercato. Ancora di meno quelle gratuite. Ma la salvezza, il dono più importante di tutti è gratis. A differenza dei Rolex d'imitazione, la salvezza ha un valore inestimabile. Ma è gratuita perché, come ci ricorda un inno "Gesù ha pagato tutto (Jesus paid it all)". Nessuno può guadagnarsi la salvezza (leggi in Bibbia Efesini 2:8-9). Occorre solo credere e ricevere il dono della vita eterna che Dio offre (leggi in Bibbia Romani 6:23).

È una verità paradossale che mentre la salvezza è gratuita, il suo costo fu elevato. Oswald Chambers scrisse: "Il perdono, che è così facile da accettare per noi, è stato pagato con l'agonia al Calvario."

Chiunque insegni qualcosa di diverso, sta solo cercando di rifilare una contraffazione della realtà.

Oh, qual grande dono Gesù mi ha dato!

Visse una vita perfetta e morì sul legno;

non solo per me ha pagato il prezzo,

ma per tutto il mondo con il Suo sacrificio. 

I Rolex sono fra i migliori orologi prodotti. Tanta gente sobbalzerebbe all'opportunità di possederne uno. Per questo dei miei amici, che di recente sono stati all'estero, hanno pensato che sarebbe stato divertente prenderne alcuni per portarli ai loro figli come souvenir.

Souvenir? Esatto. Vedete, questi orologi erano delle contraffazioni, imitazioni del prodotto reale, rifilate ai turisti a prezzi ridicolmente bassi. Quelli che Denny e Carol hanno scelto per la loro famiglia avevano in effetti una piccola differenza rispetto agli orologi che si possono comprare in una gioielleria, il nome scritto sugli orologi era:

R-O-L-E-X-X.

Poche cose di valore sono a buon mercato. Ancora di meno quelle gratuite. Ma la salvezza, il dono più importante di tutti è gratis. A differenza dei Rolex d'imitazione, la salvezza ha un valore inestimabile. Ma è gratuita perché, come ci ricorda un inno "Gesù ha pagato tutto (Jesus paid it all)". Nessuno può guadagnarsi la salvezza (leggi in Bibbia Efesini 2:8-9). Occorre solo credere e ricevere il dono della vita eterna che Dio offre (leggi in Bibbia Romani 6:23).

È una verità paradossale che mentre la salvezza è gratuita, il suo costo fu elevato. Oswald Chambers scrisse: "Il perdono, che è così facile da accettare per noi, è stato pagato con l'agonia al Calvario."

Chiunque insegni qualcosa di diverso, sta solo cercando di rifilare una contraffazione della realtà.

Oh, qual grande dono Gesù mi ha dato!

Visse una vita perfetta e morì sul legno;

non solo per me ha pagato il prezzo,

ma per tutto il mondo con il Suo sacrificio.

Gloria a Dio!

Amèn. 

Leggi i commenti

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 > >>
Su